Se ti piace quello che vedi, puoi segnalarlo ai tuoi amici sui Social Network!
chitarra fender nocaster

Altre chitarre Fender

Il marchio Fender è rinomato nel mondo soprattutto per i modelli Stratocaster e Telecaster, ma non solo.
Oltre ai due mostri sacri, Fender offre a catalogo diverse altre chitarre, tra cui ricordiamo la Jazzmaster, la Jaguar e la Mustang.
Altri modelli, non più in produzione da qualche tempo, comprendono tra le altre la Fender Showmaster, la Starcaster, la Toronado e la Cyclone.

fender jazzmasterLa Fender Jazzmaster, presentata per la prima volta nel 1958, era pensata in origine per i chitarristi jazz e blues. La forma particolare del body era ideata per i musicisti che suonavano da seduti (per l’appunto i jazzisti), ma lo strumento ottenne un grande successo anche tra i chitarristi surf.
La Jazzmaster è costruita in ontano o pioppo, con manico in acero e tastiera in palissandro. E’ dotata di due pickup singoli (Fender o Duncan Designed secondo la versione) e due circuiti separati per le ritmiche e i soli. La chitarra offre inoltre un ponte tremolo che su alcuni modelli è provvisto di un tremolo-lock, ossia un meccanismo che blocca le corde consentendo alla chitarra di restare accordata anche in caso di rottura di una corda. Il suono della Jazzmaster è meno acuto e più morbido rispetto alla Stratocaster.

fender jaguarL’esigenza di avere a catalogo uno strumento dedicato ai chitarristi surf e indie-rock spinse Fender a presentare nel 1962 la Fender Jaguar, che doveva divenire lo strumento di punta della casa e contendere la fascia alta del mercato alla Gibson.

Le vendite non eccellenti spinsero Fender nel 1975 a cessare la produzione, che venne però ripresa nel 1999 essenzialmente grazie a chitarristi quali John Frusciante e Kurt Cobain che utilizzavano la Jaguar come chitarra principale.

Simile come forma alla Jazzmaster, la Jaguar dispone di una scala più corta (24” vs. 25.5”), body in acero o pioppo e manico in acero. Il ponte è simile a quello Jazzmaster, con il medesimo tremolo-lock su alcune versioni. La notevole distanza presente tra il ponte tremolo e l’attacca corde dona allo strumento un sound particolare, grazie anche ai due single-coil (Fender o Seymour Duncan) e ai circuiti separati per ritmiche e soli (simili a quelli della Jazzmaster).

fender mustangNel 1964 Fender introdusse anche il modello Mustang, evoluzione di altre due chitarre dedicate agli studenti e dal prezzo economico: la Musicmaster e la Duo-Sonic. Il body era una via di mezzo tra la Duo-Sonic e la Jazzmaster, costruito in ontano o pioppo, con manico in acero (a 21 o 22 tasti) e tastiera in palissandro. L’elettronica è formata da due single-coil posti obliquamente sulla chitarra, privi però di un selettore di pickup o di circuito. La chitarra adotta invece due switch per selezionare i magneti singolarmente o in parallelo (sia in fase sia in controfase), per un totale di 4 combinazioni possibili.
Il ponte è provvisto di un vibrato denominato “Dynamic Vibrato”, simile a quello presente sulla Jazzmaster ma con una sola corda per selletta. Il sistema tremolo della Mustang è sicuramente particolare, molto diverso dal synchronized tremolo della Stratocaster, ed è presente solo su questa chitarra.



Cerca le Offerte


    Advanced

    Search title & description



Da Vedere!

    Frusciante con fender jaguar

    BFG dei ZZ Top con fender esquire

    yorke dei radiohead con fender jazzmaster

    mascis con fender jazzmaster

    kurt cobain fender jaguar